0

Quando (Perché e Come) Effettuare un Upgrade dei Servizi Web

Spesso si crede erroneamente che, per aumentare le conversioni di un sito web basti aumentare il traffico, ad esempio aumentando il budget dedicato alle campagne PPC, il set di parole chiave, espandendo il target geografico o lavorando in termini di posizionamento organico.

La non-proporzionalità tra incremento del traffico e incremento delle conversioni potrebbe essere determinata da vari fattori, ad esempio dall’acquisizione di traffico meno qualificato e dalla non-appetibilità dell’offerta su un’area geografica più ampia. Ma se ciò dipendesse anche dall’ hosting che, non riuscendo a sostenere la crescita, faccia sì che il sito sia meno performante?

Oggi ho il piacere di avere come ospite Vincenzo Abate del provider hosting Keliweb  – esperto di Web Marketing e autore de “I Racconti di Keli“, rubrica interessantissima a tema Digital che vi consiglio di leggere! –  che che ci spiegherà, in queste situazioni, come l’upgrade dei servizi web possa portarci dei notevoli vantaggi in termini di performance.

Parola a te, Vincenzo!



Se è vero che arrivare alla vittoria rappresenta una grossa difficoltà, dall’altra parte confermarsi è ancora più difficile. Questo concetto, che potrebbe suonare un po’ come una frase fatta, rappresenta una realtà ben precisa.

Portando la discussione all’interno del panorama digitale, notiamo come possa essere difficile conquistare una posizione di primo piano all’interno del proprio settore. Cosa più difficile, però, è riuscire a confermarsi sugli alti livelli conquistati.

 

Quando è necessario un upgrade: la crescita di un sito

Quali sono i parametri che determinano il successo di un sito web? Senza ombra di dubbio il volume di traffico in entrata, ovvero il numero di visitatori che arrivano sul sito. L’arrivo di più persone sul sito significa che quest’ultimo deve “lavorare” di più per poter reggere tutto questo carico di lavoro.

Si arriva al punto in cui il lavoro svolto dal singolo utente porta finalmente i suoi frutti, portando a un incremento delle visite che necessitano dell’utilizzo di risorse adeguate per un adatto funzionamento del sito.

Il momento adatto per effettuare l’upgrade del tuo servizio web è quando ti rendi conto che le risorse a disposizione non sono più in grado di reggere il peso del traffico in entrata.

Come accorgersi che è giunto il momento di fare quest’operazione? Saranno i tempi di caricamento del sito a segnalarti la cosa, con un rallentamento significativo che evidenzierà l’impellenza del passaggio a un piano hosting maggiormente performante.

 

Perché effettuare un upgrade, i vantaggi per il tuo lavoro 

Abbiamo visto il quando, adesso cerchiamo di dare una risposta dettagliata a un altro quesito fondamentale: perché effettuare un upgrade dei servizi?

Ti sei sempre trovato bene con il tuo servizio hosting, ma vista la crescita del tuo lavoro è giunto il momento di trovare qualcosa di più adatto.

Con il passaggio a una soluzione più ricca di risorse, avrai non solo dei vantaggi per quel che riguarda le prestazioni del sito ma anche per quel che concerne la tua Brand Reputation.

Nei seguenti paragrafi analizziamo quali sono i principali vantaggi/benefici per il tuo lavoro online, in modo da sottolineare il perché sia assolutamente necessario (e conveniente) effettuare un upgrade dei tuoi servizi web.

 

#Velocità 

Primo elemento da considerare, di cui abbiamo già parlato nel corso dell’articolo, è l’aspetto della velocità del sito. Se ti accorgi che il tuo sito sta iniziando ad “accusare i colpi”, allora significa che l’aumento di visite sta superando la capacità delle risorse a tua disposizione.

Questo maggior carico di lavoro deve essere supportato in maniera adeguata, perché altrimenti l’eccessivo rallentamento dei tempi di caricamento delle pagine stuferà presto gli utenti. Hai fatto tanto per migliorare il tuo lavoro, non puoi rischiare di compromettere tutto solo perché le risorse a disposizione sono insufficienti a gestire il tutto.

 

#SEO

Uno degli aspetti più importanti è il grande vantaggio che l’upgrade ti comporta dal punto di vista del posizionamento sui motori di ricerca. Prendiamo in considerazione il leader della categoria, ovvero Google. Per scalare le SERP ti viene richiesto un lavoro certosino dal punto di vista SEO-Oriented, ma non solo. Big G vuole garantire agli utenti di avere nelle prime posizioni dei risultati di ricerca le migliori fonti del web.

Come fa Google a giudicare la qualità di un sito? Certamente viene scansionato ogni singolo contenuto, ma al tempo stesso viene svolta anche una valutazione per quel che riguarda il suo funzionamento. Se il tuo sito è lento, puoi avere anche i migliori contenuti del mondo ma ti sarà difficile apparire in prima pagina. Un miglioramento delle performance del sito porta Google a considerarti maggiormente, premiandoti nel posizionamento.

 

#Personalizzazione

Effettuare l’upgrade dei servizi su cui ospiti il tuo sito web ti permette di usufruire di soluzioni con un maggior numero di risorse, in particolar modo in termini di RAM, CPU, Spazio Disco ecc. Questo, ma non solo.

I servizi maggiormente performanti, per esempio le soluzioni in Cloud, ti consentono di personalizzare al massimo la gestione delle risorse, avendo dunque libertà nella configurazione delle risorse e del loro utilizzo. Quando poi il tuo business raggiunge altissimi livelli, allora è possibile optare per una macchina dedicata, una soluzione grazie al quale avrai il pieno controllo del server a tua disposizione.

 

 #Sicurezza 

Da un anno a questa parte Google ha dichiarato “guerra” ai siti web sprovvisti del protocollo di sicurezza HTTPS. Questo significa che i siti che utilizzano ancora il protocollo HTTP vengono ormai bollati come non sicuri, non affidabili. Effettuando un upgrade dei servizi, hai la possibilità di scegliere un piano professionale che abbia incluso il Certificato SSL.

Con l’utilizzo della crittografia, i dati dei tuoi clienti saranno al sicuro dall’assalto degli hacker. Oltre a questo aspetto, un servizio più performante assicura anche un livello maggiore di sicurezza grazie a sistemi di protezione efficaci e l’utilizzo di firewall avanzati.  

 

 #Reputazione 

L’ultimo vantaggio che voglio sottolineare in questo articolo (ma non ultimo in termini di importanza) riguarda il miglioramento della reputazione del sito. Effettuare l’upgrade del piano hosting, con tutti i benefici di cui sopra, porterà a una notevole crescita della propria nomea.

Se il tuo sito web funziona al meglio delle possibilità, è in grado di assicurare il massimo livello di protezione (dimostrato dal protocollo HTTPS) ed è veloce nel caricamento, allora gli utenti saranno ben lieti di tornarci sempre più spesso. Se poi i contenuti saranno adeguati, allora niente e nessuno potrà frenare la crescita del tuo progetto digitale.

 

Upgrade dei servizi web, come fare

Abbiamo visto il quando, il perché… manca solo il come.

Come effettuare l’upgrade dei servizi web, sembra una cosa difficilissima così a primo acchito ma in realtà puoi completare il tutto in modo semplicissimo. Certo, ogni hosting provider ha le sue procedure, io posso solo dimostrarti che con Keliweb puoi passare a un servizio più performante senza alcuna difficoltà.

I nostri clienti devono semplicemente entrare nella propria area cliente, guardare nella tabella “I tuoi servizi” e selezionare il piano che stanno utilizzando. Trovato il servizio, basta cliccare sul pulsante “Gestisci”. Nella pagina che si aprirà, chiamata “Dettagli hosting”, basterà cliccare sul comando “Upgrade”.

A questo punto non bisognerà fare altro che cliccare sul pulsante “Scegli prodotto” sul tipo di servizio a cui si desidera passare. Completato l’ordine, l’upgrade viene effettuato immediatamente.

Tutto qui, semplice e indolore. Pochi click e trasporti il tuo progetto web a un livello successivo.

Voglio chiudere questo articolo ringraziando Michela Marzoli per avermi dato la possibilità di scribacchiare sul suo blog.

Vincenzo Abate